lunedì 14 novembre 2016

Boule à....Tiramisù!



Ho sempre avuto una grande passione per le boules à neige. Soprattutto quelle a tema natalizio. Ne avrei collezionate a centinaia ma esigenze di spazio e minnacce del coniuge mi hanno fatto desistere. Cosa leghi le boules à neigè con l'MTC e la sfida n.61 sarà presto svelato.




La sfida precedente dell'MTC, dedicata alle Tapas è stata vinta dalla simpaticissima Susy May del blog "Coscina di pollo" che ha scelto il tema del mese ovvero il Tiramisù. Ma non un Tiramisù banale...bensì un Tiramisù che fosse necessariamente legato ad un film o ad una icona sexy della storia del cinema mondiale.
Fortuna ha voluto che pochi giorni fa rivedessi in Tv un film nel quale vi è una concentrazione sovraumana di figaggine, sensualità, passione, ardore, incoscienza e piacere che non vi dico. Il film è Unfaithful con Richard Gere, Diane Lane e Olivier Martinez (sul quale suggerisco una rapidissssima ricerca su Google, poi mi fate sapè).
Il film non si distingue per la trama impegnata o dialoghi di importante spessore culturale. No, e neanche mancano, a dirla tutta. E' la semplice e antica storia della classica coppia bella e annoiata dal tran tran quotidiano. Lui, il marito di mezza età, Richard Gere, lei bella e sexy, Diane Lane, un figlio ottenne. Lei che incontra Olivier, un affascinante giovane libraio e ne diventa l'amante(ma guarda un pò...). Il marito scopre la tresca e si reca a casa dell'amate per un chiarimento. Quando vede proprio a casa del bel fanciullo una boule à neige comprata insieme alla moglie in uno dei loro viaggi (erano soliti collezionarle) la follia prende il sopravvento: con la boule colpisce l'amante che cade a terra senza vita.
La mia boule à neige non uccide nessuno, al massimo ammazza gli sforzi di mettersi a dieta ma credo sia in buona compagnia con tutto ciò che circola in casa....
Signori e signore...la Boule à...Tiramisù!



Boule à..... Tiramisù

Per le sfere di cioccolato

ingredienti
Cioccolato fondente 70% 200 gr
2 gr di mycryo
stampo in policarbonato a mezza sfera

procedimento

fondere il cioccolato al microonde o a bagno maria  e portarlo a 50°. Far scendere la temperatura a 35/36° e aggiungere il mycryo. Girare il cioccolato e portarlo a  32°. Colarlo negli stampi eliminando subito l'eccesso. Il rivestimento deve essere molto sottile. Far solidificare al fresco. Smodellare le mezze sfere.

Meringa per la base della boule

ingredienti

400gr di zucchero
200gr di albumi
qualche goccia di limone

procedimento

Schiumare gli albumi con le gocce di limone, Aggiungere gradatamente lo zucchero fino ad avere una meringa lucida. Dressare su teglie rivestite di carta forno a piacimento, io per creare la base della boule ho formato delle ciambelline doppie,   lasciar seccare in forno a 80/90° per tre ore.

Per il Tiramisù

savoiardi artigianali q.b.

tre moka di caffè
un cucchiaio di zucchero
un cucchiaio di rum

500gr di mascarpone
6 uova xl
250gr di zucchero
un cucchiaio di rum
100gr di acqua 
cacao amaro q.b.

procedimento

Separare i tuorli dagli albumi. Con i tuorli preparare una pate à bombe. Preparare uno sciroppo con i 125 gr di zucchero, 50 gr di acqua e portarlo a 120°. Intanto far schiumare i tuorli sui quali verserete lo zucchero cotto. Montare fino a raffreddamento. Identica prodedura per gli albumi. Ammorbidite il mascarpone con una frusta elettrica, unirlo delicatamente ai tuorli pastorizzati, aggiungere il rum, incorporare anche gli albumi pastorizzati. 

Montaggio del dolce

Insaporire il caffè con il cucchiaio di zucchero e il rum. Ricavare dai savoiardi dei pezzi che possano essere comodamente contenuti nella sfera. Farcite le mezze sfere con la crema al mascarpone e il pezzo di savoiardo bagnato nel caffè. Far solidificare il frigo poi unire le due metà. Se avrete preparato correttamente la crema sarà abbastanza sostenuta da non colare. Sistemare la sfera sulla base di meringa, spolverare di cacao amaro prime di servire.




NB: un doveroso credit per la sferificazione del tiramisù alla chef Cristina Bowerman e alla mia cara amica Sara!

34 commenti:

  1. Unfaithful e' un film.che ho amato e che ogni volta che passano in tv riguardo volentieri. Solo chi lo ha visto capisce il legame con la palla di neve sparita d'improvviso dalla collezione. E la realizzazione di quella sfera ripiena di tiramisù e' vincente! Bravissima come sempre!

    RispondiElimina
  2. No, vabbè, qui siamo veramente a livelli inarrivabili! Bellissimo il tuo filo conduttore, assolutamente azzeccato, e riproposto benissimo nel tuo tiramisù, che è una bomba mortalmente deliziosa :)

    RispondiElimina
  3. ammirata all'inverosimile! davvero fantastico! hai una manualità da alta pasticceria. podio altissimo.

    RispondiElimina
  4. bellissima la tua boule, ma per la meringa metà zucchero del peso degli albumi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, Irene...hai ragione, correggo subito, grazie!

      Elimina
  5. Tu sei pazza...sono qui con la mascella sganciata. Quella boule di cioccolato spezzato è ipnotica, l'amante traditore l'avrebbe decisamente preferita sul capoccione (quel film è uno dei preferiti di mio marito che si immedesima nella parte del povero marito tradito che si vendica brutalmente). L'idea è meravigliosa e complessa e solo tu potevi riuscirci così egregiamente. Sei grande!
    Un bacione carissima.

    RispondiElimina
  6. Ma sai che proprio qualche giorno fa ci pensavo a questo film? Non per Richard Gere, che a dire il vero non mi è mai piaciuto, quanto per il libraio. Lui mi piace :) E mi piace pure la tua boule a niege, che mangerei all'istante se la avessi qui. Conoscevo la tua maestria con i dolci e mi aspettavo esattamente un capolavoro. Bravissima :)

    RispondiElimina
  7. è uno spettacolo davvero...

    RispondiElimina
  8. Ecco. Questa è la prima che mi fa alzare dalla sedia. Che di questi tempi è il gesto atletico massimo che possa compiere.
    Tasnti complimenti Pasqualina!!!!!

    RispondiElimina
  9. Puro spettacolo, la sfera è meravigliosa ed è bellissima l'idea oltre alla maestria nel realizzarla bravissima

    RispondiElimina
  10. Se la gara deve morire, che muoia con queste meraviglie, è giusto! Sei bravissima!!!

    RispondiElimina
  11. Qui c' è aria di vittoria...e ho detto tutto! Da restare a bocca aperta!!! Ciaoooo

    RispondiElimina
  12. Aria di vittoria. Molto di più: maestria e bellezza.

    RispondiElimina
  13. Bellissima!
    Un capolavoro veramente

    RispondiElimina
  14. Ohhhhhh ! come fanno i bambini quando vedono scendere la neve nella boule à neige

    RispondiElimina
  15. bello bellissimo post! Grande, e il film è davvero sensuale, lo ricordo, torbido al punto giusto e con una dose esagerata di follia... meraviglioso tiramisù.

    RispondiElimina
  16. ma questo tiramisu è una meravigliaaaaaaaaa...sono incantata!!!! :-)

    RispondiElimina
  17. Ma quanto sei brava??? Comincia a pensare alla ricetta per la prossima sfida, senti a me...

    RispondiElimina
  18. Si, vabbè, ma qui siamo oltre... molto oltre!!!!
    Senza parole. Passa una boule, va! ;-)

    RispondiElimina
  19. Ma che meraviglia!! Me ne potresti fornire una trentina per addobbare l'albero di Natale? Così ogni volta che passo ne mangio una! :-D
    Idea raffinata e di grande tecnica, come solo tu potevi fare. E' una meraviglia a vedersi. Se Gere avesse avuto questa tra le mani si sarebbe consolato diversamente...

    RispondiElimina
  20. io dovrei essere imparziale...
    posso appellarmi al V emendamento????
    mamma mia, mamma mia, mamma mia...

    RispondiElimina
  21. Davvero favoloso, non c'è storia! Preparazione ai massimi livelli, dall'uso delle semisfere alla crema fatta a regola d'arte! complimenti, sei un genio!

    RispondiElimina
  22. Io amo le "palle con la neve dentro" a casa mia si chiamano così in modo meno sofisticato, nessuno me le regala, io qualche volta l'ho comprate ma sono stata brontolata e quindi niente collezione pena il divorzio! Ahahahahaha!!!.
    Il film è un bel film, mi ricordo ancora quando lo vidi al cinema, il giovane libraio era tanta roba....a quale donna non sarebbe piaciuto leggere....
    Questo tiramisù è stratosferico, una meraviglia per gli occhi ed il palato, una concentrazione di tecnica e passione, immagino il momento in cui si rompe la palla e si affonda il cucchiaino nel dolce....strepitoso!!! Non aggiungo altro.

    RispondiElimina
  23. Forse te l' ho già detto,su fb. Ma te lo ripeto :sento il crac del cioccolato e la nuvola che c' e' sotto...

    RispondiElimina
  24. bellissimo ed elegante, una sorpresa golosa quando si rompe il sottile guscio di cioccolato! che goduria questo tiramisù, complimenti!

    RispondiElimina
  25. caspita.... bravissima!!!!
    e ora voglio vedere il film e la "palla con la neve dentro" che colpisce l'amante!!!!!!

    RispondiElimina
  26. Fantastico tutto!!! Il post, le foto, la ricetta! Posso dirlo? Hai già vinto!!!Il tuo è il più issimo!!!

    RispondiElimina
  27. Esagerataaaaa :-) lo vedo solo ora, scusa il ritardo. E' pazzesco, idea, riferimento al film e interpretazione. Chapeau!!

    RispondiElimina
  28. Qui sento aria di podio! Sono incantata da cotanta bravura 😉
    Bravissima, adoro questa boule di cioccolato,e la tecnica che ci sta dietro mi lascia a bocca aperta

    RispondiElimina

Si è verificato un errore nel gadget

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...