sabato 9 settembre 2017

Crostata alla frutta con base californiana



Oggi è la giornata nazionale della Crostata, indetta dal Calendario del Cibo Italiano. Una carrellata di fantastiche crostate classiche e moderne inonderanno lo schermo dei vostri pc tentandovi al punto tale che manderete all'aria i buoni propositi e, in barba alle diete di inizio settembre e con la complicità di una temperatura clemente, realizzerete almeno una delle nostre proposte. 
Scommettiamo che entro stasera una crostata farà bella mostra sulla vostra credenza?



Oltre alla pietra miliare delle crostate, ovvero quella alla confettura di albicocche, che trovate qui, ho pensato di proporre una crostata classica molto amata dai bambini perché al posto della base di frolla ha una soffice e profumata base morbida. E' conosciuta come "base californiana", in realtà è una quattro quarti con aggiunta di lievito. Provatela come ho fatto io con crema pasticcera e frutta fresca!





Base californiana
da myTaste
per una tortiera di 20 cm

175 gr di burro morbido
175 gr di zucchero semolato
3 uova intere
175 gr di farina 00 W170
6 gr di lievito secco per dolci
Scorza di limone grattugiata

Procedimento

Montare il burro morbido con lo zucchero e la scorza di limone, aggiungere le uova una per volta e la farina setacciata con il lievito. Imburrare ed infarinare uno stampo per crostate con fondo rialzato e versarvi il composto che, se lavorato bene si presenterà morbido ma sostenuto. Cuocere a 180° per 20 minuti.
Sformarla quando sarà raffreddata. Inumidire leggermente con la vostra bagna preferita e riempire l'incavo di crema pasticciera. Decorare con frutta fresca e gelatinare.



5 commenti:

  1. Pasqualina i tuoi dolci sono sempre uno spettacolo. Questa con crema e frutta è proprio un classico. La base californiana mi sono sempre ripromessa di provarla e direi che ora dopo aver visto la tua crostata non ho più scuse, dovrò farla! Grazie mille per averla condivisa con noi.

    RispondiElimina
  2. C'è sempre da imparare da te Pasqualina. Questa base californiana va per esempio aggiunta alle basi da provare quanto prima. Complimenti per questa è quella di copertina. Esecuzioni perfette.

    RispondiElimina
  3. La base California sarà mia al più presto. Grazie della ricetta e complimenti!!

    RispondiElimina
  4. la base devo assolutamente provarla mi intriga parecchio, bello il risultato, un abbraccio.

    RispondiElimina
  5. Era la torta che faceva sempre una mia amica. Buonissima!

    RispondiElimina

Si è verificato un errore nel gadget

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...