domenica 11 marzo 2012

Le zeppole di San Giuseppe


Questa ricetta l'ho scoperta un annetto fa.
Volevo fare le zeppole di San Giuseppe per l'onomastico di mio padre e non volevo affidarmi ad una ricetta qualunque. Ne volevo una super collaudata.
Ho pensato subito al Maestro e l'ho chiamato!
"Adriano  voglio fare le zeppole, che ricetta mi consigli???"
Risposta  concisa e senza esitazione
"Fai quelle di Antonia, sono ottime"
Beh! Se l'ha detto il Maestro.......corro!
E poi le ricette di Antonia le conosco. Le leggo su Gennarino. Sono veramente eccezionali....
Insomma, mi metto all'opera e questo è il risultato:




Zeppole di San Giuseppe
di Antonia Russo

250 gr.di farina
250 gr, di acqua
200 gr.di burro
6-7 uova
un pizzico di sale

far bollire l'acqua con burro e sale,versare la farina in un solo colpo e girare fino a quando si asciuga tutta l'acqua,spegnere e iniziare a unire le uova,(sbattute leggermente si assorbono meglio) sino ad avere un composto liscio della consistenza di una crema pasticcera densa.
Mettere il composto nella sach a poche e formare le zeppole in una teglia ricoperte da carta forno.le zeppole devono avere quasi la forma di una spirale e non di una ciambella con il buco,perchè al centro ci va la crema.
Cuocete al forno a 180° per circa 30-40' guarnite con crema pasticcera, amarena e zucchero a velo.
Per le zeppole fritte,per lo stesso quantitativo di farina,sostituire il burro con 35 gr.di strutto e friggere dopo averle passate in forno per pochi minuti.

37 commenti:

  1. Stupende come solo tu sai farle!!!
    Io non le ho mai provate e mi sembra che la differenza con i bignè consista soprattutto nel maggior uso di burro.
    Intanto mi copio la ricetta....
    Un bacione.
    P.S. scusa se mi intrometto ma perchè non togli quelle "stramaledette" parole (ora sono diventate due) che fanno perdere un sacco di tempo per mandare un commento? In giro dicono che sono inutili ma fanno passare la voglia di inviare un commento.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mariabianca credo che quelle parole siano necessarie dal momento che ho voluto mettere la funzione di moderazione dei commenti. Non saprei come toglierle....
      Un bacio anche a te!

      Elimina
  2. beh se l'ha detto adriano.. mitico!! e tu.. che spettacolo sono queste zeppole, sembrano finte da quanto son belle.. io le ho fatte una solo volta ma fritte e siccome non amo particalarmente friggere questa ricetta ora la segno sicuro!!! penso che tuo padre sarà stato proprio contento!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Tiziana, lo è stato....
      Provale, ti sorprenderanno!
      Un bacio

      Elimina
  3. Splednida esecuzione! Che crema pasticcera hai usato? e complimenti, perchè la crema è messa ad arte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!!
      Per la crema ho usato la ricetta di Montersino fatta però con tutto amido di mais e diminuendo un pò i tuorli.
      Te la scrivo

      750gr latte intero fresco
      250gr panna fresca
      300gr zucchero
      12 tuorli (se son piccoli 14)
      75 gr amido di mais
      bacca di vaniglia e/o buccia di limone

      Buona giornata!!

      Elimina
  4. Ti sono venute benissimo complimenti!!!!

    RispondiElimina
  5. Adesso allungo la mano e ne prendo una...
    Ma poi non sono fritte! Qs le faccio di sicuro! Grazie

    RispondiElimina
  6. Sono anni che le vedo e sbavo sulle foto ma non mi sono mai azzardata a prepararle...le zeppole di San Giuseppe sono il mio grande desiderio!
    Queste che hai preparato sono da sballo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Bruna!
      Sei talmente brava che, se ci provi, ti verranno benissimo!
      Un bacio

      Elimina
  7. Ah Pasqualina, sei sempre bravissima ^_^ golose le tue zeppole (qui a palermo le facciamo un pò diverse e le chiamiamo sfince). Era da un pò che non passavo e ci tenevo a lasciarti un saluto,
    Tiziana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Tiziana!! Non conosco le sfince ma non mancherò di mangiarne appena riuscirò a visitare Palermo.
      PS: lo sai che ho un debole per la Sicilia?

      Elimina
  8. Ciao Pasqualina, e' un piacere conoscerti. Mi attraggono le tue zeppole...figurati che ho umica americana disperata che cercava la ricetta e adesso le passero' direttamente la tua. Da oggi ti seguo con piacere. Un bell'abbraccio, Pat

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Patty, sei molto gentile, il piacere è mio!
      Un bacio

      Elimina
  9. Ciaooooooo!!!! Ecco dopo i babà, mi tocca fare pure le zeppole ^_^ !!!!
    Che meraviglia!!! Sei bravissima!!! Mi piacerebbe provare, ma ho un pochino di paura!!!! Sarò in grado??
    Brava, brava!!!!!!! Incantevoli!!!
    A prestissimooooo!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vai tranquilla che ti verranno benissimo!!!
      Un bacio

      Elimina
  10. Che meraviglia Pasqualina
    sono stata assente per un pò ..che dire
    sei davvero brava non ho dubbi
    un bacio ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bentornata cara!! Ho sentito la tua mancanza!
      Ti abbraccio!

      Elimina
  11. Voglio anche aggiungere che il nuovo look del blog
    è bello !!!

    RispondiElimina
  12. belle invitanti e golose,quest'anno mi cimento, ora mi trovo una bella ricetta di crema, penso che ce ne voglia una bella soda però quando è troppo compatta nn mi piace molto, tu quale hai usato?
    ciao Stella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stella ho scritto la ricetta della crema più su, al commento di Caris.
      Un abbraccio

      Elimina
  13. OPS scusa non avevo letto!!!
    graziedella risposta ti farò sapere
    ciao stella

    RispondiElimina
  14. Ciao, mi intriga proprio questa ricetta e vorrei provarla, posso sapere quante zeppole vengono con queste dosi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ketty.
      Dipende da quanto grandi le fai. A me , misura media,vengono tre teglie da nove pezzi e quanche bignè. Un saluto!

      Elimina
  15. Allora... Fatte!
    Come prima volta mi ritengo soddisfatta ....pero' ho fatto qualche disastro...
    Prima infornata l'ho tolta presto e si sono afflosciate fuori dal forno, la seconda decisamente meglio sia cottura che forma!
    La crema mi ha lasciata un po' perplessa perché mi e' venuta un po' come dire ruvida cioè non liscia quando si e' raffreddata si e' indurita troppo...riproverò sicuro.
    Grazie e scusa le chiacchiere Stella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Stella! Mi dispioace che hai avuto problemi con la crema! A me è sempre liscissima e vellutata....
      Un consiglio. Dopo il riposo in frigo prova a montare la crema con la planetaria (va bene anche un comune frullino) vedrai che perderà la durezza ritornando soffice. Un bacio

      Elimina
  16. complimenti sono bellissime e immagino anche buonissime! domani provo a farle, vediamo cosa combino. un abbraccio e grazie per aver condiviso questa meravigliosa ricetta. :-)

    RispondiElimina
  17. come annunciato ieri, oggi ho fatto le zeppole...sono venute benissime :-) grazie grazie... le ho messe nel mio blog, se vuoi guardale :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mary, corro a dare una sbirciatina!!!

      Elimina
  18. grandissima unicaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa
    ottime

    RispondiElimina
  19. grazie mi hanno consigliato il tuo sito una mia amica chef credo che abbia fatto un vero capolavoro
    sei bravissima io copio eeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee
    un saluto grande

    RispondiElimina

Condividi!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...